ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

domenica 7 settembre 2008

CAPIRSI SI DEVE

E' passato più di un mese, ma non posso non raccontarvi ciò che mi è successo nel primo pomeriggio di Domenica 3 Agosto 2008, quando la Presidente della Pro Loco signora Barile, mi si è avvicinata chiedendomi se ero io il Signor Di Lenardo Franco, colui che gestisce il Blog Val Resia - Resije. Ebbene, al mio - Si Signora - , è incominciata una discussione , abbastanza pacata, riguardante alcuni miei articoli e commenti apparsi su questo Blog, che a suo dire sarebbero stati offensivi verso l'istituzione da Lei presieduta. Dopo aver con calma ascoltato le sue ragioni, gli ho fatto notare che parecchi commenti - che molti di Voi hanno letto in passato -, erano scritte dalla stessa persona , comprese domande e risposte con diversi nik di ingresso ( ed è per questo che da allora i commenti vengono messi in moderazione, per evitare offese o altro).  Gli ho spiegato che non era mio volere offendere nessuno, ma che certe verità dovevano essere comunque raccontate, qualunque sia stato il soggetto. Sulla mia domanda di come la pensa la Pro Loco, sulla problematica Resiani = Sloveni, mi ha cortesemente risposto, che l'associazione da Lei presieduta non vuole entrare e non entrerà MAI su questa  questione, poichè lo scopo principale di essa è, e resterà, solo lo sviluppo di Resia. Lo dimostra il fatto che la stessa registrazione fatta a Coritis, tramite la RAI, è il frutto del lavoro svolto in questi anni dalla Pro Loco.


Vorrei comunque far notare che quest'anno è uscito, tramite il Consorzio Pro Loco del Friuli Nord Est, un opuscolo, dove all'interno ci sono tutte le notizie delle varie Pro loco della zona, quelle di Artegna, Montenars, Gemona, Amici di Avasinis , Bordano-Interneppo, Venzone, Moggio,  Chiusaforte, Pontebba, Val Canale, Dogna, Resiutta e Resia. Nelle pagine riguardante Resia, oltre alle varie notizie su Gastronomia, Ospitabilità, Avvenimenti ecc....  ci si inbatte anche sugli aspetti delle tradizioni, e sulla Lingua. Leggiamo insieme una piccola ma significativa parte di ciò che (CREDO) la nostra Pro Loco ha suggerito a coloro che hanno redatto l'intero opuscolo:


" La comunità dei resiani è portatrice di una ricca cultura popolare che si esprime nel resiano - un dialetto sloveno che conserva ancora interessanti arcaismi -  negli usi e costumi, nelle danze e nella musica."


Invito dunque il Presidente della Pro loco Signora Barile, di continuare sicuramente nel suo ottimo lavoro da Lei fatto in questi anni per l'intera Comunità Resiana. Ma, allo stesso tempo la invito a tralasciare queste conclusioni affrettate,  Resiani = Sloveni, tenendo conto che sono moltissimi i Resiani che si stanno adoperando per far riconoscere la nostra Lingua e la nostra Cultura fuori dall'orbita Slovena. La invito anche a leggere l'articolo a firma di Barbarino Gilberto 


Lingua+e+Storia+della+Val+Resia,


dove spiega dopo lunghe ricerche, la vera storia del nostro Popolo. L'intento, come Lei potrà capire, è quello di informare correttamente tutti quegli Enti,  che si adoperano a pubblicizzare la nostra Valle tramite opuscoli, internet ecc.... .  Un saluto sincero a Lei e al suo Staff. 

Nessun commento :

Posta un commento