ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

giovedì 14 maggio 2009

LISTA:       Per cambiare Resia


Di Lenardo Daniele (candidato Sindaco)


aggiornato il 20 maggio


Marino Buttolo, Paolo Buttolo, Ferdinando Negro, Luisa Cossatti , Eugenio Micelli, Siro Moroldo, Michele Zanetti, Manuela Di Bernardo.




Programma                                                i nostri punti per cambiare resia                                                  ECONOMIA E OCCUPAZIONE                                                                                                    

mpegno a realizzare la zona franca.     -Riattivazione della vecchia centrale idroelettrica con presa ponte Rop,con prelievo estivo nelle ore notturne garantendo la balneazione,con partecipazione popolare tramite B.O.C. (buoni ordinari comunali)    -promozione dell’albergo diffuso,conversione dell’ex caserma di Lischiazze con finalità agrituristiche con alcuni posti letto.           -Apertura della latteria di San Giorgio.                        -In collaborazione con l’Ente Parco,apertura di uno spaccio di prodotti agricoli locali.            -Maggiore sfruttamento del P.I.P.(piano insediamenti Produttivi)a favore delle aziende locali.        -regolamentazione delle balneazione sul torrente resia per i non residenti,impegno a realizzare un’area attrezzata per il campeggio.                                       

opere pubbliche                                                                                              

impegno a realizzare i parcheggi in frazione Stolvizza e in borgo KiKej.           -impegno a realizzare una rete di trasporto del metano in stolvizza con la partecipazione della regione.,                                                    -riempimento dell’avvallamento in località Dul,con realizzazione di un’area verde e di un centro ritrovo in frazione Oseacco.           -impegno a ristrutturare il villaggio lario nel limite delle possibilità economiche del comune in frazione oseacco..                -sistemazione viabilità interna e realizzazione di parcheggio in frazione Oseacco.            -sistemazione strada di accesso in frazione Gniva e sistemazione piazzola ecologica per raccolta differenziata.Pulizia adeguata per la strada tra Stolvizza e Coritis.                    -collaborazione intercomunale per la realizzazione dello svincolo autostradale a Resiutta.        -realizzazione di nuove piste forestali con il nuovo P.S.R. (piano sviluppo rurale) 2008/2013. -ampliamento del cimitero di prato.-realizzazione di parcheggio in via caserma in frazione san Giorgio.-in zona P.I.P.impegno a realizzare piazzola ecologica definitiva.            -impegno al trasferimento di proprietà al Comune di Resia della caserma della guardia di finanza di uccea.-impegno nelle possibilità comunali a far ritornare di proprietà comunale la stalla di stolvizza.                                                   

cultura                                                                 

-impegno al mantenimento della scuola dell’obbligo di concerto con la direzione didattica regionale.-insegnamentodella lingua e della cultura resiana nella scuola dell’obbligo nel limite del possibile e nelle varie sfaccettature..conservazione delle tradizioni folkloristiche come il carnevale resiano.                                                   

 imposte                                               

-informazione tempestive e complete su qualsiasi agevolazione fiscale o contributiva tramite pubblicazione di opuscoli nelle frazioni.-Mantenimento delle aliquote fiscali ai livelli minimi possibili in funzione delle esigenze comunali.                               

ambiente                                               

-impegno alla pulizia delle zone verdi adiacenti ai centri abitati ed alle strade,imponendo un rigido criterio di lavoro affinchè si possano ridurre al massimo i rischi di contaminazione da parassiti (zecche) e incendi.-Realizzazionedi piste interpoderali per accesso ai fondi agricoli.        -riqualificazione degli stavoli con modifiche al piano regolatore.-facilitazioni all’utilizzo di fondi rinnovabili ( pannelli solari,fotovoltaici).                               

 Sociale e famiglia                                                                                                      

-erogazione di buoni da parte del comune, spendibili sul territorio comunale,prelevati dai proventi della centralina, per i nuovi nati all’interno del comune e con l’impegno del nucleo familiare a vivere in loco per  almeno 5 anni.              -realizzazione del centro di aggregazione giovani presso l’ex caserma dei carabinieri sita nel capoluogo.-Disponibilità di incontri tra comune e cittadini nelle frazioni.                    -continuazione dell’impegno verso le associazioni di aggregazione giovanile.-Coinvolgimento degli anziani attraverso l’apertura infrasettimanale continuata del Centro diurno.        -posizionamento di area attrezata per bambini in frazione San Giorgio.-Sostegno alle associazione di Volontariato sul territorio.-Sostegno ed attenzione alle classi più deboli e disagiate.    -attenzione e valorizzazione del ruolo della donna attraverso le pari opportunità            -Corsi di esercizi motori specifici per anziani al fine di preservarne la salute.           


trasparenza                                           

-pubblicazione degli atti redatti dal comune nel rispetto della legge.-Divulgazione delle informazioni attraverso il “Giornale di Resia”.         -Convocazione dei Consigli comunali nelle frazioni nel caso in cui l’ordine del giorno sia inerente al paese interessato.                                           

 -----------------------------------------------------------------------------------------------------                             

-Gli impegni presi da questa lista non sono rigidi e, nel frattempo, se sorgessero altri problemi s’impegnerà a risolvere quelli più urgenti.                                   

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nessun commento :

Posta un commento