ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

lunedì 15 giugno 2009

FUORI LA VERITA'.

CHI HA SBAGLIATO LO DICA, E CHIEDA SCUSA. FORSE UNA VOLTA POTEVATE DIRE: IO NON SAPEVO. MA DA OGGI NON AVRETE PIU' ALIBI.


Dal sito  UN FUTURO PER RESIA di Nevio Madotto, un articolo con nomi e cognomi di chi ha usufruito di alcuni contributi, ricevuti a nome della Minoranza Slovena.


clicca---> http://unfuturoxresia.blogspot.com/2009/06/pecunia-non-olet.html


RICORDATEVI CHE DA OGGI NON POTRETE PIU'DIRE IO NON SAPEVO, quindi pensateci bene prima di chiedere contributi a nome della Legge a favore della  Minoranza Slovena.


La Mia parola d'ordine è ONESTA' e TRASPARENZA.


 

11 commenti :

  1. utente anonimo16 giugno 2009 01:11

    e tu pensi che un'artigiano edile se ne freghi di questo post ?

    quando ci sono i soldi di mezzo nessuno guarda in faccia la realtà ma incassa e basta.

    questo sta a dimostrare che è stata fatto un gran casino contro Madotto, ma poi chi gli dava contro è tra quelli che hanno incassato o stà usufruendo di questi soldi arrivati da una legge che ha visto schierata parecchia gente contro.


    Si predica bene e si razzola male

    RispondiElimina
  2. utente anonimo16 giugno 2009 12:38

    a questo punto hanno fatto bene a pubblicare chi ha preso i soldi e perchè. Inutile sputare nel piatto dove si mangia. Bisogna darne atto.

    ATREA7

    RispondiElimina
  3. utente anonimo16 giugno 2009 12:48

    ...che vergogna ce anche il coro monte canin......

    RispondiElimina
  4. utente anonimo16 giugno 2009 17:26

    SINCERAMENTE MI ASPETTO LE SCUSE DI MOLTI CHE HANNO PREDICATO BENE CONTRO LA LEGGE E POI SI SONO INTASCATI I SOLDI !

    DICIAMO PURE CHE A USUFRUIRE DI QUESTI SOLDI E' IL POPOLO RESIANO VISTO CHE SONO STATI CHIESTI DALL'AMMINISTRAZIONE PRECEDENTE (o questa che è quasi la stessa)


    ORA LO SANNO ?

    SI, MA MOLTI CHE NON LO SAPEVANO CERCHERANNO DI APROFITTARE ADESSO.


    ALLORA SIAMO SLOVENI O NO ?

    A ME SEMBRA PROPRIO DI SI !

    LA CARTA DI IDENTITA' SLOVENA LA DOVREBBERO PROPRIO FARE, MICA BECCARSI I SOLDI COSI' PER NIENTE ?

    RispondiElimina
  5. utente anonimo16 giugno 2009 17:45

    ANCHE IL COMUNE CI HA MANGIATO QUA PERO'....

    MA LA MAGGIORANZA NON ERA RAPPRESENTATA DA QUELLI CHE SONO STATI RICONFERMATI E CHE SI SONO DETTI CONTRO QUESTA LEGGE???

    MAH...

    III

    RispondiElimina
  6. utente anonimo16 giugno 2009 21:07

    Caro Turan buonasera;

    complimenti per tutto il tempo messo da te a disposizione per questo blog... mi chiedo se non hai altro da fare nella vita, senza offesa.

    Cmq sia non so dove tu abbia la residenza o se tu sia dipendente o libero professionista. Leggendo ciò che scrivi opterei per la prima.

    Vorrei vederti nei panni di titolare delle varie piccole attività presenti a Resia; se tu non usufruiresti dei vari contributi messi a disposizione; sicuramente no, piuttosto falliresti con le tue idee. Mi fa innervosire ciò che scrivi perchè lo fai senza cognizione di causa. Vedi Resia non è solo una località di villeggiatura o di residenza per anziani SENZA PROBLEMI (i vostri fedeli) a cui io ogni mese pago la PENSIONE. E' anche un comune in cui ci sono attività produttive, come dappertutto, ma questo tu lo sai meglio di me non è vero?

    Resia ha bisogno di queste attività; ha bisogno di me e di tutte le altre persone che lavorano e che mantengono il vostro elettorato purtroppo. Io non ho bisogno di finti ideali, di prediche a messa o pseudo retate fasciste; io mi "spacco il culo" ogni santa settimana per poter un domani migliorare Resia e tu mi vieni a dire che non dovrei approfittare dei contributi "dati da chi proprio non mi interessa" che possano aiutarMi? Quando la smetterai di scrivere porcate?


    Continua a vivere nel tuo bel mondo da dipendente senza problemi.


    Sono proprio curioso di vedere da dove la tua lista tirerà fuori i soldi visto che avete fatto una campagna denigratoria nei confronti degli "sloveni?????mah"!!


    Lo sapevi inoltre che la delibera per la legge sulle minoranze linguistiche l' ha firmata il tuo amico Barbarino due mandati fa. Questo l' hanno detto i tuoi compagni in campagna elettorale???


    Tu lo sapevi questo?? Altro che ONESTA' E TRASPARENZA!!!!


    Cordiali saluti

    Di Lenardo Dino

    RispondiElimina
  7. Fa pensare l'articolo del sito "UN FUTURO PER RESIA", in riferimento all'articolo di Nevio,e mi piacerebbe che mi pubblicasse

    anche quanti contributi hanno incassato le associazioni, aziende e ditte o privati, per manifestazioni, gite, ristrutturazione stavoli, pubblicazioni e

    via dicendo. Credo che a questo punto ne vedremo delle belle. Ho l'impressione che molti, appena hanno saputo di opportunità di finanziamenti a favore delle propie aziende, o per ristrutturazioni o altro, abbiano, senza leggere la Legge, chiesto e poi usufruito di certi finanziamenti che (inconsciamente) facevano riferimento alla Mionoranza Slovena. Quindi attenzione. Da oggi prima di firmare leggete attentamente.

    Per quanto riguarda Lei, Signor Di Lenardo Dino, Le avevo già chiesto chi è esattamente, perchè con questo nome conosco più persone. Giusto per correttezza verso gli altri con il suo stesso nome, che leggendo il loro nome, si potrebbero leggermente alterare.Quindi mi metta xpiacere il sopprannome della sua famiglia. Grazie.


    Ps.: Io lavoro dalla mattina alla sera, ho famiglia, mi faccio chilometri per andare al lavoro, ma non mi lamento. Trovo persino il tempo, anche in piena notte, per cercare nuove notizie, e per aggiornare questo Mio Blog. E ringrazio i tanti Resiani che con pazienza mi affiancano spedendomi articoli e fotografie vecchie e nuove. Non sarà il massimo, ma sappia che lo faccio col cuore e GRATIS. Mandi Dino.

    RispondiElimina
  8. utente anonimo17 giugno 2009 11:22

    La legge di tutela della minoranza slovena è una legge promulgata dal parlamento della REPUBBLICA ITALIANA non, quind, promulgata dai nostri cugine d'oltralpe, sloveni eh! Mica francesi. I soldi, o come si dice in gergo la copertura finanziaria proviene dalla REPUBBLICA ITALIANA, quindi, sono soldini provenineti dalle tasche di 60 milioni di ITALIANI. Pertanto nessuno scandalo su chi ha giustamente usufruito dei soldi legali dovuti da una legge - sbagliata - dello Stato. Le leggi vanno rispettate. Infine, come dicono i banchieri svizzeri i soldi non puzzano nè sporcano: sono semplicemente soldi. Avete perso? Rosicate. Avete vinto? Ridete per altri 5 anni (minimo).

    Franco Calligaris

    RispondiElimina
  9. utente anonimo17 giugno 2009 14:33

    quello che ho scritto è una provocazione per farti capire che al mondo non c'è solo bianco e nero ma anche una vasta gamma di grigi..


    lo so che tutto questo lo fai con il cuore e gratis...ma cerca di essere più obiettivo in futuro se vuoi che il lavoro venga ancora meglio..


    cordiali saluti

    Di Lenardo Dino

    Via Giovanni Chinese Hasper n° 11

    33010 Oseacco di Resia UD

    Italy

    RispondiElimina
  10. utente anonimo19 giugno 2009 18:35

    Certo che una marea di gente ha aprofittato di contributi arrivati a Resia grazie a una legge che nessuno vuole,

    che nessuno vuole è un modo di dire, una parte la vuole, una parte è contraria ma si acchiappa ad essa per i soldi e per mantenere viva la vallata.


    http://unfuturoxresia.blogspot.com/2009/06/la-zitera-scuola-grazie-alla-482-e-alla.html


    e questi non sono solo privati cittadini ma tutta la popolazione.

    RispondiElimina
  11. Ciao Dino Di Lenardo, non me la prendo, non preoccuparti, cerco di essere il più obbiettivo possibile. Ma ho le mie idee. Mandi e alla prossima.

    RispondiElimina