ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

giovedì 9 agosto 2012

Accordo trasversale ripristina la stazione del Corpo forestale


Per una volta le istanze del territorio montano sono state accolte. Saranno ripristinate infatti, le stazioni del Corpo forestale regionale di Prato Resia e Claut. Il merito, dopo le insistenze prolungate del sindaco Sergio Chinese, è di alcuni consiglieri regionali, che, in maniera trasversale, sono riusciti a inserire un emendamento nell’ambito del ddl sulla razionalizzazione e sul riordino di enti, aziende e agenzie regionali.

La stazione forestale sarà di nuovo operativa dopo trenta giorni rispetto all’entrata in vigore della legge e quindi per il mese di settembre. Per la fine dell’estate perciò, le quattro guardie forestali torneranno in servizio, garantendo il controllo di un territorio che è sede del Parco delle Prealpi Giulie.
Molto soddisfatto il sindaco Chinese: «Il ritorno della stazione forestale, per la nostra comunità, è molto importante, anche perché Resia oramai era sguarnita da ogni controllo. Era assurdo che nella sede di un parco naturale non ci fosse una stazione forestale, che potrà costituire un punto di appoggio anche per le squadre locali di antincendio boschivo».
Felice per il risultato raggiunto, anche il consigliere regionale Franco Baritussio: «Con questo emendamento si è semplicemente ripristinato per legge qualcosa che era stato soppresso per decreto. Almeno per quanto riguarda la stazione forestale di Resia, sono convinto che anche l’assessore sarà contento. Sappiamo, infatti – aggiunge – che è tempo di risparmi obbligati e che razionalizzazioni sono ormai all’ordine del giorno in tutti i settori. Tuttavia, la stazione forestale di Resia è collocata nel cuore del parco naturale delle Prealpi Giulie e, per di più, all'interno di un territorio ove l'emergenza incendi boschivi è elevatissima. La sua riapertura era quindi indispensabile».

Tratto dal Messaggero Veneto del 4 agosto 2012

Nessun commento :

Posta un commento