ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

venerdì 21 settembre 2012

Resia 22 settembre 2012


Identita’ e  Tutela  Val Resia



Propone;



Un incontro, direttamente con la popolazione Resiana:


Ø      22 settembre ore 17.00 -  San Giorgio - Ex Scuole(ass. SanGiorgina)





Sull’argomento
      

I  GIOVANI  PER  LO  SVILUPPO

PROSPETTIVE CONCRETE PER LO SVILUPPO ECONOMICO PER LA VAL RESIA





Egregio Signor Sindaco, Sergio Chinese,
         Giunta, Consiglieri del Comune  e
         Associazioni di Resia
       
         in relazione al difficile momento che sta attraversando l'economia nazionale ed ai cambiamenti che si profilano nell'ambito delle entità comunali, Identità e Tutela Val Resia intende promuovere un incontro con la popolazione e con la presenza dei rappresentanti locali della stessa, sul tema che riguarda lo sfruttamento delle risorse economiche locali ai fini di sviluppo e crescita.

         L'incontro vedrà l'esposizione in termini semplici, chiari, concreti e comprensibili di quanto, popolazione ed istituzioni locali, possono fare, per combattere la crisi economica ed assicurare, alla Comunità Resiana, un futuro che ponga fine alla disoccupazione giovanile ed offra alle nuove generazioni la possibilità di lavorare nella loro amata terra natia, senza dover cercare lavoro fuori dalla vallata.

         Le possibilità di sviluppo e crescita ci sono tutte nella Val Resia,  altre aree (basti pensare al Trentino ed alla Val D'Aosta) sono riuscite in quest'intento e ripercorre l'esperienza da loro fatta è possibile ed è molto più facile di quanto non si creda da realizzare

         Invitiamo i destinatari della presente a partecipare a questo incontro, che mira ad indicare percorsi nuovi ma non impossibili, per dare alla Val Resia, quei risultati che la laboriosità, le capacità, l'unicità e la tradizione millenaria di Resia meritano.

         Venite tutti, maggioranza ed opposizione, Vi aspettiamo a cuore aperto.

                                                                  I.T.V.R.
                                                                   Il presdente
                                                                  Alberto Siega

Si prega di intervenire, l’iniziativa interessa soprattutto i giovani e mira a spiegare, in modo semplice, chiaro ed efficace quanto si possa e si deve fare perché la nostra vallata sviluppi, con una visione concreta del futuro, le notevoli risorse, umane e naturali, assolutamente straordinarie, esistenti, creando in loco, benessere e facendo cessare l’esodo e la disoccupazione.
Basta con un passato di inerzia e rassegnazione, assicuriamoci da soli sviluppo ed occupazione.


·      Ai Giovani; 
Venite  ad  ascoltarci  perché  dalla  riunione potrete  trarre   ottima  informazione


Relatore l’avv. Silvestro Giuseppe, già insegnante di economia-politica per vent’anni nelle scuole superiori di Udine e protagonista di numerose iniziative economiche nel campo imprenditoriale, della stampa, della televisione e della radio.

Nessun commento :

Posta un commento