ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

domenica 10 febbraio 2013

Giorno del Ricordo

Il 10 febbraio è il giorno che l'Italia dedica alla memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe e dell'Esodo dalle loro terre degli Istriani, Fiumani e Dalmati.



Ulteriori informazioni

1 commento :

  1. Una pagina sicuramente buia sia della politica italiana che di quella yugoslava,bisognerebbe però informare il pubblico anche del contesto storico in cui è successo tutto. Non si dice che i primi infoibati sono stati gli stessi sloveni-croati trucidati dai fascisti di Mussolini, solo perchè contrari al regime fascista e perchè privati della propria lingua fino a prima usata tranquillamente in pubblico, senza dimenticare i villaggi bruciati e gli omicidi gratuti paragonabili agli stermini degli ebrei,zingari,slavi ecc. http://www.comune.gonars.ud.it/Il-campo-di-concentramento-194.11611.0.html per par-condicio dovreste pubblicare anche questo, altrimenti potrebbe sorgere il dubbio che qualcuno vuole nascondere verità "scomode".

    RispondiElimina