ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

lunedì 22 luglio 2013

ASPETTIAMO DICHIARAZIONI E SMENTITE IN MERITO

ASSOCIAZIONI DI MINORANZA SLOVENA A RESIA

CLICCA QUI

E QUI


Tratto dal sito COMUNITA' MONTANA GEMONESE

5 commenti :

  1. Non mi disturba che ci siano associazioni Slovene a Resia ma mi infastidisce essere etichettato chi non sono grazie ad una legge che ha permesso ad una minoranza di imporre una scelta ad un intero paese, una scelta peraltro in contrasto con i recenti risultati scientifici.
    Possiamo solo dire che possono metterci in testa il cappello che vogliono, possono imporci la bandiera che preferiscono, possono imbonirci con le motivazioni più assurde, ma con una realtà dovranno e dobbiamo fare i conti, il nostro DNA.
    Grazie a questo, Noi Resiani, abbiamo una cosa ben chiara, "sappiamo chi non siamo".
    E' una realtà scientifica e non deduzioni dettate dalla parlata o dal costume che nel tempo è sicuramente cambiato perchè volenti o nolenti lo abbiamo acquisito per il solo fatto di esserci insediati in quest'area oltre mille anni fa.
    La strada da percorrere per sapere chi siamo è ancora lunga e chissà se mai la compiremo tutta.
    Abbiamo un impegno verso i nostri avi, NON tradirli.
    Non possiamo e non dobbiamo svendere la nostra cultura e le nostre tradizioni ma non dobbiamo nemmeno perderle.
    Se prestiamo attenzione alla nostra parlata ci rendiamo conto che si sta riempendo di termini italiani resianizzati.
    E' sempre più facile resianizzare un termine italiano che sforzarsi a cercare quello Resiano.
    Sarebbe bello che ci sforzassimo, quando componiamo una la frase, di utilizzare meno vocaboli italiani possibile anche a costo di modificare la frase senza ovviamente modificarne il concetto.
    Proviamoci.
    Ogni vocabolo recuperato, ci permette di essere un pò più Resiani.
    Sbuhèn.
    Tiziano Butünöu, Rośaièn od Solbiźè

    RispondiElimina
  2. Speriamo che a Resia ce ne siano tanti come te.
    Alba Di Lenardo

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. è di prossima pubblicazione il vocabolario

    RispondiElimina
  5. Orpo! Peggio della gramigna...
    Più si spiega, si dimostra, si racconta, si aiuta a capire e più si moltiplicano le interpretazioni equivoche, le etichette e le catalogazioni.

    Aspetto il vocabolario (per capire qualche parola): io sono battuto in partenza, essendo un meticcio foresto...(carnico-emiliano).

    RispondiElimina