ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

mercoledì 9 settembre 2015

Centenario della Grande Guerra

Nel ricordo dei caduti della Grande Guerra nella Regione Friuli Venezia Giulia ha luogo una commemorazione per ogni singolo Soldato Caduto


Il 18 agosto 1915 sul Podgora, per ferite riportate in combattimento, moriva Micelli Bernardino di Valentino, caporale del 2^ reggimento fanteria del Distretto di Sacile, lasciando vedova mia nonna Maria Barbarino e mia madre Anna Micelli, di appena 7 mesi. Micelli Bernardino era nato a Resia (Pod Klanaz) il 20 dicembre 1887 e a 28 anni donava la sua vita per l’unificazione della nostra Patria.
Per interessamento di mio nipote Micelli Daniele, il quale ha provveduto a fare richiesta per ricevere la Medaglia Ricordo, il 30 ottobre 2015 alle ore 09,00, nel Cimitero degli Eroi di Aquilea, questa Medaglia Ricordo verrà consegnata a noi familiari a ricordo di questo nonno, di cui noi tutti andiamo immensamente fieri, per questo suo sacrificio a difesa della nostra Patria, con il solo rammarico di non averlo conosciuto ma che lo ricordiamo con doverosa memoria fra i centomila caduti e sepolti nel cimitero monumentale di Redipuglia.
Franco Tosoni


Medaglia Ricordo e luoghi della loro memoria

L’Evento di ricordare ogni Caduto della Grande Guerra nella Regione Friuli Venezia Giulia nasce dalla consapevolezza che il nostro territorio è legato alla memoria nazionale dell’Unità d’Italia. Nel Centenario della Grande Guerra 2014-2018 nelle Cerimonie delle Associazioni d’Arma verranno citando tutti gli iscritti nell’Albo d’Oro, 529.025 Caduti, dando una prova di riconoscenza verso le Forze Armate ed verso di contributo di sangue dato da tutte le famiglie italiane sulla nostra terra per l’unificazione della Patria.
La Commemorazione del luogo della Memoria di ogni singolo Soldato Caduto è la testimonianza storica della loro vita che appartiene ad ogni Famiglia come percezione tangibile che la loro storia è nella storia dell'Unità d'Italia.
La Commemorazione nominativa dei Caduti verrà eseguita  con gli Onori Militari dal 24 maggio 2014 al 04 novembre 2018, con la consegna  ai Familiari della Medaglia Ricordo.
Medaglia in ferro raffigurante da un lato il Logo del Governo per il Centenario della Grande Guerra e dall’altra la statua presente nel Cimitero degli Eroi di Aquileia.
Nella Medaglia verrà inciso il grado, cognome e nome del Caduto.
Un memoriale per tutte le Famiglie

1 commento :