ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

giovedì 2 febbraio 2017

1150 ° anniversario del riconoscimento della lingua liturgica slava

I risultati del concorso pubblico per la progettazione di 10 € moneta d'argento collettore di commemorazione del 1150 ° anniversario del riconoscimento della lingua liturgica slava

In agosto 2016 Národná banka Slovenska (NBS) ha annunciato un concorso pubblico per la progettazione di 10 € d'argento collezionista di monete per commemorare il 1150 ° anniversario del riconoscimento della lingua liturgica slava. Un totale di nove disegni di otto designer sono stati iscritti al concorso.

Nel novembre 2016 i progetti sono stati valutati in forma anonima da parte del Comitato per la valutazione dei disegni commemorative e Coin Collector. Che assiste il Comitato nel suo compito sono stati tre esperti esterni: Ján Steinhübel presso l'Istituto di Storia dell'Accademia slovacca delle scienze, Peter Mulik dalla organizzazione nazionale patrimonio Matica Slovenská, e il professor Jan Lukačka dalla Facoltà di Lettere dell'Università Comenius.

            Un disegno di Roman Lugar è stato assegnato il primo premio e, su raccomandazione del Comitato, è stato approvato dalla Banca Consiglio NBS come il progetto per la moneta. Il Comitato ha elogiato il progetto per la sua arte e per la straordinaria armonia compositiva tra le due parti. L'elemento di rilievo su ogni lato si inquadra in un cerchio, creando così una composizione visivamente unificato. Il design dritto si basa su un reperto archeologico - una targa da Bojná nella Slovacchia occidentale - che simboleggia gli inizi del cristianesimo in quella che oggi è la Slovacchia. Il rovescio mostra il Cristo crocifisso e, simbolicamente sotto i bracci della croce, i santi Cirillo e Metodio, "gli apostoli degli Slavi", nella giusta stile iconografico. I consiglieri tecnici rimasti colpiti anche con la raffigurazione di una croce greca sul dritto, in riferimento a Bisanzio, e una croce latina sul retro, che simboleggia Roma. La lingua liturgica slava si allude su entrambi i lati della moneta, con esempi di glagolitico.


Il secondo premio è stato assegnato per un progetto realizzato congiuntamente da Andrea Ličková e Karol Ličko, che i consiglieri tecnici hanno detto era eccelso nel catturare il tema assegnato. Il progetto si basa su un murale nella Basilica di San Clemente a Roma, che mostra il papa Adriano II approva l'uso liturgico della lingua slava. Sulla moneta, la scena è divisa in due parti. Il primo, in posizione centrale sul dritto, mostra il Papa che dà approvazione alla liturgia slava. A destra è la sagoma di una doppia croce ed esempi di alfabeto glagolitico. La seconda parte, sul retro, mostra santi Cirillo e Metodio che conduce una processione in cui un certo numero di croci processionali e personale pellegrini sono visibili. I santi sono diretti a Roma con le reliquie di San Clemente, che vengono effettuate sulla destra della scena.

Il terzo premio è andato a un disegno di Maria Poldaufová. Al centro del rovescio è l'immagine di un crocifisso trovato in un sito archeologico a Mikulčice (Repubblica Ceca). Nel disegno, il crocifisso è incorniciato da un arco romano, dietro il quale è uno schema che dà l'effetto di tre archi retrocedere in secondo piano. L'inverso dispone di un doppio ritratto dei santi Cirillo e Metodio, situato all'interno del contorno parziale di una croce. Entrambe le parti sono glagolitico, come simbolo di slava liturgia.

Un altro disegno dalla sig.ra Poldaufová è stato riconosciuto per la sua alta qualità, con l'assegnazione di un premio aggiuntivo.

La moneta d'argento collettore dovrebbe essere rilasciato nel febbraio 2018.

Nessun commento :

Posta un commento