ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

lunedì 14 maggio 2018

Trasferta in Russia per il gruppo Val Resia

Proseguono le iniziative del gruppo folkloristico “Val Resia” per ricordare i 180 anni di attività. Dopo la partecipazione, ad aprile, alla manifestazione svoltasi all’Accademia delle scienze e delle arti slovene a Lubiana, per ricordare il 30° anniversario della presentazione del libro “Citira” di Julijan Strajnar, ora la compagine presieduta da Tiziano Moznich, è atteso per un’importante trasferta in Russia.

Su invito del conservatorio di San Pietroburgo, il gruppo, per una settimana dal 13 al 18 maggio, proporrà il vasto repertorio di musica, balli e canti resiani, non solo al conservatorio, ma anche all’Accademia di coreografia, all’Istituto di storia dell’arte, nonché alla parrocchia della chiesa di Sant’Elia per l’apertura del festival della cultura popolare. L’appuntamento in Russia è importante anche per ricordare l’etnomusicologa Ella von Schultz Adaiewsky, da San Pietroburgo che già nel 1883 e 1887 fece le prime trascrizioni della musica resiana. Trascrizioni preziose visto l’eccellente cultura musicale dell’autrice, nonché apprezzata pianista, compositrice e musicologa che collaborò anche con il linguista Jan Baudouin de Courtenay. Nell’occasione il gruppo folkloristico, come annuncia il componente del gruppo Dino Valente, presenterà un CD di canzoni resiane, del gruppo
spontaneo femminile dal titolo: Peita, Pejta li pa me. Infine, il gruppo folk per presentare al meglio la propria attività e il patrimonio culturale della Valle, ha fatto stampare una brochure in russo che verrà distribuita nei vari appuntamenti a San Pietroburgo.

Tratto dal Messaggero Veneto dell' 8 maggio 2018

Nessun commento :

Posta un commento