ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

mercoledì 10 ottobre 2018

ITVR informa



Sentite condoglianze alla Nostra Presidente Nadia Clemente Berawa, per la perdita della Madre Anna Madotto Rep ved. Clemente di anni 89

giovedì 6 settembre 2018

L’UNIONE FA LA FORZA

Ricevo, e volentieri pubblico:

Articolo di Franco Tosoni

Ci sono persone che potrebbero contribuire con un sostanziale aiuto alla nostra causa, cioè quella di sostenere in modo concreto l’identità e la tutela della nostra cultura, della nostra resianità. Sia per cultura, che per preparazione conseguente e concreta, sarebbero in grado di sostenere la nostra associazione, ma non lo fanno. Perché? Menefreghismo, egoistica indifferenza, oppure apatia? Non lo fanno per non apparire, per non schierarsi, affidandosi così alla loro incapacità caratteriale, vale a dire quella di non prendere una posizione chiara cercando di nascondersi dietro un paravento di cartone, tradendo così le proprie origini, la propria lingua, la propria cultura e le proprie tradizioni.

C’è chi invece, nel suo piccolo, ma con tutte le proprie possibilità che gli sono conferite, contribuisce in modo essenziale alla nostra causa. Partecipa, si interessa e ci sorregge con forza e determinazione. Questa persona, questo signore, perché noi tutti si nasce signori, nella sua semplicità e chiarezza, si chiama Aldo Di Lenardo di Origne, gruppo di case dopo Crisaze, lo fa perché è determinato e crede nella nostra causa a difesa della nostra resianità. Lui partecipa, chiede, si informa su tutto per quello che riguarda la nostra identità. É evidente che è preoccupato per la situazione che si è venuta a creare, come non dargli torto. Ogni volta che mi vede, mi chiede, si informa su tutto, su quello che nel frattempo siamo riuscita a concludere, come associazione.
Detto questo, per una semplice e comprensibile opinione, per cambiare non serve tanto impegno e costrizione, ma particolarmente l’aiuto di tutti, a patto che qualcuno, anche il più semplice, abbia il coraggio di iniziare.
Franco Tosoni

mercoledì 22 agosto 2018

Escursione alla scoperta della Val Resia Domenica 2 settembre 2018 - Vi aspettiamo -

La Pro Loco Val Resia insieme alla guida naturalistica Renzo Ferluga vi invita a partecipare ad un'interessante escursione alla scoperta della Val Resia in tutti i suoi aspetti domenica 2 settembre 2018.
Inizieremo la mattina con una speciale colazione resiana a Stolvizza per poi visitare il "Museo della Gente della Val Resia" e il "Museo dell'Arrotino", al fine di conoscere gli aspetti culturali e tradizionali della Valle.
Proseguiremo poi lungo il sentiero "Ta lipa pot" nel silenzio del bosco e accanto alle acque limpide del fiume per giungere fino a Prato, dove i profumi e i sapori dei piatti della tradizione ci porteranno ad aggiungere un altro tassello al mosaico di bellezza della nostra splendida terra.
Concluderemo la giornata con un'incantevole passeggiata nel "Loch" bosco di vecchie e nuove storie, ricche di personaggi, fino ad arrivare all'Osteria alla Speranza a San Giorgio per sederci ai tavoli di un antico cortile e degustare un'ottima merenda resiana.
L'escursione è adatta a tutti.
Si consiglia di indossare abbigliamento e scarpe da escursionismo.
Il costo dell'attività è pari ad € 25,00 a persona.
Luogo di ritrovo: Stolvizza di Resia, ore 09.00 Bar All'Arrivo.
Per partecipare è necessario prenotarsi entro e non oltre mercoledì 29 agosto 2018.
Per info e prenotazioni è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: cell. 3208855147 3297880907 mail: proloco.provalresia@gmail.com.

sabato 18 agosto 2018

ITVR: Resoconto Festa Resiana 2018

L'11 agosto, si è svolta l’annuale Festa Resiana a Ravanza presso l’Albergo ‘Alle Alpi’. E’ stata l’occasione per parlare della Identità Resiana, che si esprime attraverso la nostra storia, i balli, i canti, i costumi, le usanze e specialmente la nostra lingua.

I Resiani vivono e sono originari per intero nel solo territorio del Comune di Resia; la loro Identità è unica ed inconfondibile, esiste da 1400 anni nella sola Valle di Resia, e grazie all’isolamento, rispetto ad altre comunità, ha mantenuto caratteristiche peculiari non riscontrabili altrove.

I Resiani si contraddistinguono per:

una lingua slavo-arcaica unica, distinta da qualsiasi altro idioma, mantenuta e trasmessa storicamente per sola tradizione orale;
Una musica caratteristica ed esclusiva che non ha somiglianza in altre zone vicine e nemmeno lontane;
Una tipologia di ballo unica;

Un patrimonio di cultura e tradizioni esclusivo, legato anche al sentimento religioso, non presente fuori dalla Valle.

I Resiani hanno convissuto per secoli con le genti friulane ed italiane, mantenendo sempre la propria Identità. Verso la fine del 1700 di Resia cominciarono ad interessarsi insigni ricercatori e studiosi di lingue e tradizioni popolari, per citarne alcuni Jan Potocki 1790, Sreznevskij 1845, Jean Baudouin de Courtenay 1873; quest’ultimo inviato dal Ministero dell’Istruzione russo appositamente per studiare gli Slavi meridionali che vivevano al confine con la cultura romanza e tedesca. Grazie a questi studiosi la nostra cultura è stata conosciuta a livello europeo ed ha stimolato l’attenzione del mondo scientifico per l’indubbia originalità ed unicità.

Tutto questo ci siamo detti nel corso della Festa Resiana 2018, alla quale è stato presente anche il nostro Sindaco Sergio Chinese, quando ha concluso l’altro suo impegno istituzionale presso la Festa dell’Arrotino. Siamo rimasti dispiaciuti per l’assenza del Reverendo don Alberto Zanier, che non ha potuto essere presente, ma comprendiamo la concomitanza di altri impegni e confidiamo di poterlo incontrare in qualche altra occasione, anche per fargli conoscere quanto ci stia a cuore la nostra cultura, intimamente legata al sentimento religioso.

Quanto prima pubblicheremo una sintesi degli interventi fatti nel corso della serata.


Nadia Clemente Berawä

lunedì 13 agosto 2018

RESIA - RESIJE : Šmarnamiša 13/14/15/16 Agosto 2018

La Val Resia e i suoi abitanti sono ormai pronti alla festa religiosa più importante di tutto l’anno, la Šmarnamiša . Nella tradizione locale il termine Šmarnamiša indica “la Grande Messa in onore dell’Assunzione di Maria”, alla quale la Pieve di Prato di Resia è dedicata. In passato, come oggi, questo momento religioso è motivo di richiamo e di aggregazione per tutti i resiani, residenti in valle e non.
Insieme alla celebrazione della Santa Messa, verrà portata in processione la preziosa scultura lignea della “Madonna con bambino” del XVI secolo, conservata durante l’anno all’interno della Pieve del paese.


Sarà, inoltre, organizzato il tradizionale mercatino volto alla promozione dei prodotti della terra e dell’artigianato. Verrà, infine, dato largo spazio, attraverso svariate attività, alle danze e alle musiche resiane, alla conoscenza del territorio della Val Resia e delle tradizioni locali.

Da segnalare la presenza alla Santa Messa a Prato del Cardinale Sloveno Franc Rodè.
Il Vescovo emerito di Lubiana, in visita a Resia - Resije, sarà ricevuto in Parrocchia a Prato - Ravanza di Resia, da Don Alberto Zanier, da una rappresentanza del Gruppo Folkloristico Val Resia e dal Sindaco Sergio Chinese. 
Seguirà una Santa Messa Solenne,speriamo non in Sloveno, anche perchè nessuno a Resia lo capirebbe e sinceramente a molti, se non tutti,  verrebbe il mal di pancia. 
Tenendo conto che il Cardinale conosce molto bene sia l'Italiano che il Latino. 
Nel pomeriggio,alle 15:00, il Cardinale Rodè presedierà i vespri e in seguito accompagnerà la Processione con la Statua della Madonna con bambino per le vie del Paese.


Un appello al Sindaco: 
Si faccia promotore,anche in questa occasione, RIVOLGENDOSI AL CARDINALE SLOVENO, della Resianità del Nostro Popolo.
Perchè Noi Resiani,come sa molto bene, NON siamo Sloveni,ma semplicemente Resiani,con la Nostra Lingua, le Nostre Tradizioni e il Nostro Orgoglio.


           RESIANI SEMPLICEMENTE RESIANI




venerdì 10 agosto 2018

martedì 7 agosto 2018

ITVR: Ciclo di incontri a Oseacco di Lingua Resiana

Aggiornato al 13 agosto 2018

ATTENZIONE:
La serata di lettura  di venerdì 17 agosto   delle ore 20.00 verrà anticipato a giovedì 16 agosto alla stessa ora e stesso luogo,per non intralciare la concomitanza della Lucciolata.

Grazie per la collaborazione

IDENTITA' E TUTELA VAL RESIA


Nell’ambito dell’ 8^ FESTA RESIANA 
realizzata  con il Patrocinio di Comune di Resia ed Ecomuseo Val Resia

si terrà un ciclo di 

Incontri di Lingua Resiana
                         
INVITO

La S.V. è invitata agli INCONTRI che si terranno:

giovedì 09 agosto    dalle ore 20.00
venerdì 17 agosto   dalle ore 20.00
giovedì 23 agosto    dalle ore 20.00

nella Sala Parrocchiale di Oseacco;



Nadia Clemente Berawä leggerà capitoli da

“ Christjanske Uzhilo “
                                                      

(anu druge pravize po rośoanske)


traduzione e commenti in Italiano.
   
Vi aspettiamo numerosi
                               

venerdì 3 agosto 2018

Sagra Coritis 2018

VI ASPETTIAMO 




ps.: Zitera = Violino ( non è corretto scrivere Citira, Citira è in Sloveno).
Mi raccomando per la prossima volta,controllate bene prima di stampare i volantini. ;O) 

lunedì 25 giugno 2018

ITVR: Presentazione del Libro "SAGGIO DI FONETICA DELLA PARLATE RESIANE"

Sabato, 23 giugno, in Municipio a Prato di Resia è stato Presentato il Libro "SAGGIO DI FONETICA DELLA PARLATE RESIANE " di Baudouin de Courtenay a cura di Nadia Clemente.


Dopo la presentazione da parte del Sindaco Sergio Chinese, Nadia Clemente ha esposto il contenuto del Libro, e ha spiegato come Baudouin de Courtenay abbia dovuto faticare per capire la Lingua Resiana a differenza delle parlate delle valli del Torre e del Natisone.
Spiegando anche particolarità che il Resiano ha tra le parlate slave.
Da segnalare l'attenzione del pubblico presente, interessati al lavoro certosino di Nadia Clemente, evidenziato dalle tante domande fatte.