ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

lunedì 5 agosto 2013

Il Giro del Friuli per amatori mercoledì al via

La 40ª edizione si articolerà in 5 tappe con partenza da Tavagnacco e arrivo finale a Nimis

Quaranta candeline per festeggiare l’importante traguardo della 40ª edizione del Giro ciclistico internazionale del Friuli Vg a tappe per amatori che patron Nevio Cipriani ha presentato e “svelato” ieri nelle cantine Comelli di Nimis.
Si partirà dal centro commerciale Friuli Carrefour di Tavagnacco mercoledì 7 agosto puntando verso le colline; ma si tornerà subito in pianura per scendere verso la bassa. Il giro di boa a Rivignano poi l’inchino alla sontuosa villa Manin e prua verso San Daniele. A Pinzano al Tagliamento, quando mancheranno solo 3 km all’arrivo il primo traguardo per il GpM assegnerà la maglia verde. Nel tratto finale saliscendi e curve metteranno a dura prova i ciclisti che vorranno aggiudicarsi l’importante traguardo di Valeriano, in provincia di Pordenone, e la maglia rosa di leader della corsa. La seconda tappa, quella di giovedì, metterà subito in luce gli scalatori; si partirà da Valeriano per raggiungere, dopo 88 km di gara Sella Carnizza a quota 1092. Si transiterà per Peonis davanti al cippo che ricorda Bottecchia, poi la carovana toccherà Gemona e Tricesimo. I ciclisti risaliranno la valle del Torre superando passo Tanamea e a Uccea svolteranno a sinistra per la salita finale verso Sella Carnizza che raggiungeranno dopo 9.5 km. Prenderà il via da Resia, invece, venerdì, la terza tappa che potrebbe riservare molte insidie; dopo un’inizio lineare fino a Tolmezzo, il percorso porterà i ciclisti lungo la valle del But fino a Piano d’Arta prima di ridiscendere a Suttrio e risalire a Priola. Grande velocità fino a Cavazzo per affrontare poi i saliscendi del lago dei tre Comuni e, infine, dopo 85 km, gran finale a Gemona con un spettacolare circuito. Sabato la quarta tappa da Gemona a Nimis, di 90 km, transiterà sul Collio e nel finale il passo di Monte Croce sarà il trampolino per l’arrivo a Nimis, dove domenica 11 agosto il giro si concluderà con una cronometro di 21 km.

Nessun commento :

Posta un commento