ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

lunedì 25 aprile 2016

BUHALUNITE BILÄ


1 commento :

  1. Bucalonaite
    Non tanto per andare contro corrente, o per essere il bastian contrario di turno, ma a me sembra che l’eccessivo modo di ringraziare la popolazione di Resia, o almeno per quelli che sono andati a votare, mi sembra notevolmente ed eccessivamente fuori luogo, e discorde. Non sono quelle le persone che devono essere ringraziate, in fondo hanno fatto soltanto il loro dovere, e altre lo faranno, ma sono i promotori di questa iniziativa, e quelli che hanno contribuito a realizzarla e concretizzarla, che devono essere ringraziati. Dire grazie a coloro che si sono assunti la responsabilità di dare un senso a questa lotta è dire poco. Quel danno causato a suo tempo, purtroppo oggi non di facile soluzione, perché il periodo di tempo trascorso è notevole,tanto che si è determinata, fra la popolazione, una ambigua situazione di instabilità, nei rapporti e nelle interpretazioni.
    Un’altra cosa non ritengo giusta, questa. Perché non comunicare i risultati raggiunti? Il tenere nascosti i risultati finora raggiunti non credo che avvantaggia tanto la nostra causa e la nostra trasparenza. Per quale motivo? Se i numeri già acquisiti sono sostanzialmente buoni, questi risultati dovrebbe ancora di più essere di stimolo nel rafforzare la convinzione e la determinazione a quelle persone che finora non si sono ancora espresse, una spinta a decidere a fare il loro dovere. O mi sbaglio?

    RispondiElimina