ROSAJANSKI DOLUNO - Dulïna se nalaža tu-w Reġuni Friuli-Venezia Giulia. Göra Ćanïnawa na dilä di mërä ta-mi to Laško anu to Buško nazijun.
State ascoltando, ITALY RVR Radio Val Resia.Le trasmissioni in Lingua Resiana sono a cura di Tiziano Quaglia.Saranno trasmissioni settimanali dalla Domenica fino al Sabato successivo con i seguenti orari: Ore 13:00 e Ore 21:00 tutti i giorni. Ci sarà anche una edizione notturna alle ore 03:00 per favorire gli ascolti da oltre Oceano ( ore 20-21-22 in U.S.A. e intero continente Americano).---- You are listening to, ITALY RVR Radio Val Resia.Le broadcasts Resian Language are by Tiziano Quaglia. They will be broadcast weekly from Sunday until next Saturday at the following times: 13:00 and 21:00 every day. There will also be a night edition at 03:00 order to attract listeners from overseas (20-21-22 hours in the US and the American continent)


IL SITO DEDICATO A TUTTO IL POPOLO RESIANO CHE TENACEMENTE CONTINUA A DIFENDERE LINGUA,CULTURA E TRADIZIONE


Il Popolo Resiano, lotta contro l'imposizione all'appartenenza alla Minoranza Nazionale Slovena

sabato 8 aprile 2017

I.T.V.R.Identità e Tutela Val Resia organizza un Viaggio in Russia dal 25 al 31 Agosto













30 commenti :

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Non si va in luoghi dove non esiste niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Qualcuno può andare sempre in fare in c... (siccome non brilla di intelligenza, se del caso la prossima volta tolgo i puntini cosi può capire meglio).

    RispondiElimina
  4. a proposito a predappio qualcuno ci può andare con i propri genitori, fratelli e sorelle, moglie e figli se ne ha. sicuramente è un buffone nostalgico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. il linguaggio scurrile viene detto da chi invita le persone ad andare in certi luoghi senza sapere e conoscere con chi parla. solo un beota e cretino può fare certe richieste. E' vero che ha colpito nel segno facendo conoscere a tutto il blog della sua ignoranza, imbecillità, cretineria, idiozia, praticamente una sola persona racchiude tutte queste qualità che io definirei come pezzente mentale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. E come la intendiamo con quelli che continuano a svendersi alla slovenizzazione di Resia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  7. c'è qualcuno in questo blog che si sente insultato e dice che anche tutti i resiani lo sono che la pensano come lui. l'ignoranza di colui che scrive e continua a scrivere fesserie relative al resiano, non sa, che dire a una persona di andare a predappio significa dargli del fascista. ora lui sicuramente lo sarà perché conosce il posto e ci sarà stato con tutti i suoi familiari portando lumini al seguito. ma non si può permettere di fare certe false e inventate affermazioni sul conto di persone che non conosce. ancora non ho offeso nessuno e non ha nemmeno idea di cosa possono essere le offese che potranno essere comprese anche da chi è acefalo. ecco chi è sgrammaticato e becero, chi sa le cose o chi le scrive senza sapere il significato? c'è sempre qualcuno in questo blog che parla si essere svenduti all'Italia. a me risulta che taluni resiani si sono svenduti per meno di 30 denari agli sloveni. l'Italia non paga nessuno, gli sloveni vi tengono al soldo, come i cagnolini al guinzaglio. anche qui fa finta di non sapere. complimenti. qualcuno ci faccia sapere dei prossimi ordini che gli sloveni vi daranno, magari in italiano perché nonostante il dire tra Resiani e sloveni non si capiscono. vedi la presenza degli sloveni al monumento dei partigiani, dove sembra non ci sia nessuno sloveno, dove hanno espressamente richiesto al sindaco di parlare in italiano o sloveno.ecco perché il Resiano dovrebbe imparare lo sloveno standard. non tutti sono cretini come qualcuno vorrebbe far credere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Fino a prova contraria Resia dopo il '45 e' capitata sotto l'Italia !!!
      Ma che scemo che sono ; e io che credevo che Resia fosse sempre stata Italiana !

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Lei afferma che Lubiana è sempre stata Italiana come Resia ???

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. No ; e , pensandoci bene , anche cercando non trovo alcun buon motivo per andare in Slovenia .
      Trovo in zona tutto quello che occorre alla mia salute fisica e mentale.
      Ma posso capire che per lei ,vivere in un paese che odia deve essere penoso e che qualche boccata d'aria d'oltre Canin gli sia necessaria .

      Elimina
    7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    8. Tu soffri della sindrome dell'italianità, si vede che sei depresso. Tu apprezzi, ma non condividi. Da che parte stava l'Impero Romano, in Africa forse?

      Elimina
    9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    10. La capitale della Slovenia, patria della lingua dialettale slovena, anticamente si chiamava: Emona (in latino Aemona) fu un importante centro militare dal 35 a.C. fino all'epoca dell'Imperatore Claudio quando divenne colonia con il nome di Colonia Aemona Iulia Claudia. Inoltre, nel corso della sua storia è stata influenzata dalla sua posizione geografica, all'incrocio della cultura tedesca, slava e latina.

      Elimina
    11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    12. integrazione, si sono integrati, quello che dovremmo fare noi con lo sloveno. Col c...o.

      Elimina
    13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  8. Continui a dare i numeri, ma questa volta quelli falsi. Proseguì ad essere patetico e ridicolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  9. Lo so, tu sei sempre quello, rispettoso e diligente, che svolge il compitino con arte e argomentazioni lineari e di parte, solo che per seguirti, noi poveri resiani italioti, non riusciremo mai a decifrare il tuo frasario incompreso. Hai presente la Settimana Enigmistica? Bene, e' più facile risolvere i suoi enigmi che capire i tuoi discorsi. Capito perché sei patetico e ridicolo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  10. A questo puntò, devo riprenderti e tirarti le orecchie perché sei proprio tu a non capire e non farti capire con quegli argomenti del cavolo che scrivi. Canin, persona che rispetto per quello che scrive, lui si comporta di conseguenza e con coerenza, io mi comporto con stile diverso seguendo i tuoi incoerenti discorsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina